SI PUO’ ENTRARE IN BARCA IN CROAZIA?

La decisione di vietare temporaneamente l’ingresso in Croazia, (pubblicato nella gazzetta Ufficiale  n°32/20 e  48/20) del 9 maggio 2020, ha  gettato nello sconforto tutti i naviganti adriatici che hanno temuto di veder  sfumare la stagione estiva, condannati a frustranti navigazioni costiere.

Per fortuna, complici presumibilmente le considerazioni riguardo al PIL del paese, sono state apportate modifiche alle disposizioni in vigore, e sul sito  governatico che si occupa degli avvisi ed aggiornamenti riguardo alla situazione “koronavirus”, è stato pubblicato il vademecum per poter godere delle bellezze d’oltremare.

In particolare si legge (originale COMPLETO  in inglese):

Ingresso nella Repubblica di Croazia per cittadini stranieri.

Se il cittadino straniero intende attraversare il confine di stato, deve soddisfare una delle seguenti condizioni:

Possedere documentazione con la quale può provare la proprietà di immobili situati nella Repubblica di Croazia o dell’imbarcazione  (è consentito anche la locazione), o partecipare ad un funerale nella Repubblica di Croazia (possedere una documentazione adeguata che lo dimostra). Dopo aver soddisfatto le condizioni, tali cittadini stranieri sono autorizzati ad attraversare il confine di stato, sono registrati e vengono inseriti l’ubicazione / indirizzo in cui alloggeranno o dove si trova l’immobile / imbarcazione, nonché il numero di telefono di contatto e la durata di soggiorno, quando hanno in programma di lasciare la Repubblica di Croazia.”

Per chi  dovesse arrivare “via mare”, le procedure di ingresso sono sempre le stesse ed è consentito sia pernottare in Marina che al gavitello o ancorare in rada. La direzione della Polizia di Frontiera, conferma che non è necessaria la prenotazione del posto barca.

A chi entra invece via terra o con il traghetto,  è richiesta la compilazione modulo aggiuntivo online per sveltire le procedure di registrazione alla frontiera.

Resta vietato l’ingresso a chi presenta sintomi riconducibili alla malattia, primo tra tutti, la febbre. (<37.2°)

Si raccomanda di prestare la massima attenzione al rispetto delle regole per la prevenzione dei contagi: distanziamento (1,5mt) , mascherina e mani lavate, che ormai sono atteggiamenti ben consolidati ovunque.

ATTENZIONE! Al momento non tutti i porti di accesso risultano operativi, informarsi prima della partenza!

Per approfondimenti:

Raccomandazioni del ministero della salute Croato

Border_crossing.pdf

Regole per i Marina

Please follow and like us:

Lascia un commento

Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.patentenauticaweb.it/blog/si-puo-entrare-barca-croazia">
Twitter